Home

Benvenuti dal Dr. Giuseppe della Vecchia DO

BENVENUTI NEL SITO

 

Lo scopo di questo sito è quello di dare indicazioni su quelle che sono le maggiori applicazioni e motivi di consulto in  Medicina Osteopatica, nonchè informazioni di carattere scientifico. Attraverso il sito potete chiedere informazioni, curiosità e prenotare visite Osteopatiche attraverso l'area contatti.

Promo

Cos'è l'osteopatia?

Cos'è l'osteopatia?

"La medicina osteopatica è una professione di assistenza sanitaria di primo contatto (primary contact healthcare profession) che diagnostica e tratta le disfunzioni della mobilità dei tessuti corporei che influenzano lo stato di salute. La medicina osteopatica promuove la salute, il recupero e la prevenzione di sintomi ricorrenti attraverso il suo trattamento non chirurgico, non farmacologico." - (ed.) 2010, Scope of Osteopathic Pratice in Europe SOPE, Brussels, European Federation of Osteopaths.

Tecniche e metodi

Il trattamento osteopatico si avvale di innumerevoli metodi di applicazione e tecniche di trattamento per la gestione delle sindromi disfunzionali e dolorose. Gli osteopati le utilizzano indifferentemente in funzione delle necessità terapeutiche, pertanto tale classificazione è puramente indicativa.

 

Tecniche strutturali
Le tecniche strutturali sono definite tali poiché ristabiliscono la mobilità della struttura ossea.
La specificità e la rapidità delle manipolazione consente il recupero della mobilità articolare.
Hanno una forte influenza neurologica, oltre che puramente meccanica, in quanto favoriscono l’emissione di corretti impulsi dalle e alle terminazioni della parte trattata.

 

Tecniche craniali
Le tecniche craniali sono tecniche "dolci" che vengono applicate direttamente ai tessuti mio-fasciali situati a ridosso della scatola cranica e/o la colonna vertebrale. Nel pieno rispetto dell'approccio olistico al paziente mira, oltre che al recupero dello stato di salute del paziente, all'ottimizzazione di quello cfhe viene definito “meccanismo respiratorio primario”.

 

Tecniche viscerali
I visceri si muovono in modo specifico sotto l'influenza della pressione diaframmatica. Questa dinamica viscerale può essere modificata (restrizione di mobilità) o scomparire. Applicando una tecnica specifica sulle strutture fasciali profonde, l’osteopatia permette all'organo di trovare la sua "fisiologia" naturale ed i disordini legati alla restrizione di mobilità saranno così corretti. Inoltre esiste da un punto di vista anatomico e funzionale una relazione tra i visceri e la struttura muscolo-scheletrica; una cattiva funzione della struttura (colonna vertebrale), può influenzare uno o più visceri e viceversa. Si possono trovare, in persone che soffrono di mal di schiena, problemi di "mobilità" del fegato, del colon, del rene o dell'utero. Il trattamento osteopatico mira, con tecniche indirette attraverso l'addome ed il diaframma, a ristabilire una buona mobilità viscerale.

(fonte: www.tuttosteopatia.it)

In ogni tecnica potete trovare il giusto rimedio per il vostro mal di schina, torcicollo e sindrome dolorosa in genere. 

Svolgimento seduta Osteopatica

Svolgimento seduta Osteopatica
  • Raccolta dati
  • Valutazione documentazione allegata
  • Valutazione competenza osteopatica
  • Valutazione funzionale di competenza
  • Valutazione posturale di base
  • Test osteopatici strutturali, fasciali e cranio-sacrali
  • Applicazione tecniche osteopatiche più appropriate
  • Rivalutazione Osteopatica 
  • Andamento terapeutico

Osteopatia e prove di efficacia

Osteopatia e prove di efficacia